Ultra Street Fighter II The Final Challengers – 3DS

1

Ultra Street Fighter II: The Challengers Final è una versione aggiornata del gioco di combattimento 1991 di Street Fighter II: Il Guerriero Mondiale. [1] Il gioco si basa sulla iterazione di Street Fighter II di Super Street Fighter II Turbo, ma Ultra Street Fighter II introduce nuove meccaniche come le interruzioni di grappa e rieleggia alcuni aspetti dell’equilibrio del gioco. La combinazione di tempi è stata regolata anche dai giochi originali. [2]

Il gioco è riproducibile in due stili grafici: la grafica classica di pixel art del gioco originale e la grafica aggiornata ad alta definizione nello stesso stile di Super Street Fighter II Turbo HD Remix del 2008. [3] Nell’arte classica, il gioco viene riprodotto in un rapporto di formato 4: 3 e utilizza la colonna sonora originale e la voce, mentre nella grafica aggiornata il gioco viene riprodotto in 16: 9 widescreen e comprende la musica recentemente remixata e Le voci giapponesi dei personaggi della serie Street Fighter IV. [4] Il gioco supporta tutte le opzioni di controllo della console Nintendo Switch, incluso il gioco con un solo controller Joy-Con. [2]

Ultra Street Fighter II ha un elenco di diciannove personaggi. [4] Oltre a tutti i diciassette combattenti di Super Turbo (incluso Akuma, che non è più un personaggio nascosto), due personaggi – Evil Ryu e Ken violento – sono stati aggiunti al ruolo del gioco. [3] [5] Evil Ryu è apparso per la prima volta nel 1996 nel Street Fighter Alpha 2. [2] È una versione del protagonista Ryu di Street Fighter che è ceduto al potere malvagio Satsui no Hado. [3] [2] Ken violento fa il suo debutto ufficiale in un gioco di Street Fighter, precedentemente apparso solo nel gioco di combattimento crossover SNK vs Capcom: SVC Chaos. [2] [6] È una versione di Ken Masters che è stata lavata dal cervello da M. Bison e fa uso dei poteri psicosi di Bison.

scarica gratis torrents giochi

 
Scaricare .torrent

Hai bisogno uTorrent per il download .torrent file.

Share.

1 commento

Leave A Reply